La solitudine dei numeri primi

Come hanno scritto alcuni critici che vogliono tenersi buoni sia le case di produzione che i registi nostrani considerati non ancora finiti: “Saverio Costanzo si assume il non facile compito di rileggere il best seller omonimo di Paolo Giordano”. Molti hanno poi proseguito con l’insostenibile teoria da giudice del campionato tuffi: “Certo, il compito non […]

E vaffanculo a Tornatore

Qualche tempo fa ho avuto una discussione con l’amico Peppone sul finanziamento pubblico alla cultura e allo spettacolo. Lui sosteneva che, facendone a meno, parecchi si troverebbero con le pezze al culo, io sono però dell’idea che spesso questi soldi vengano buttati via. Esempio. In questo periodo sono usciti al cinema Barbarossa e Baarìa. Il […]