Robertina

Ho paura, un giorno, di dimenticare la tua voce. Non il tuo sorriso, non i tuoi occhi così vitali, non il tuo caratteraccio a cui tanto ero affezionato. Ho paura di dimenticare la tua voce. Sopraffatto dal dolore di chi non crede in un dopo, di chi può solo incassare l’irrimediabile patimento dell’addio non sapendosi […]