Victoria

Nella diuturna intermittenza delle luci da discoteca, una giovane ragazza balla al ritmo della musica assordante. Immagine già vista un mucchio di volte, copia in carta carbone di ciò che avviene ovunque. Perché ovunque potremmo essere. Victoria danza sola, una pasticca e un po’ di alcool per compagnia, alla ricerca di un contatto umano che […]

The Nice Guys

Metti la Los Angeles degli anni settanta, libertina e sgangherata, che ha abbandonato le atmosfere ruvide da romanzo chandleriano e in cui la polvere che avvolgeva i tormenti di un Arturo Bandini qualsiasi è stata soppiantata dalla coltre di smog che di giorno impedisce di respirare, una città degli angeli che non è ancora, però, […]

Pericle il nero

Vaga, per le strade di Liegi, Pericle Scalzone. Vaga nel suo meccanico e vuoto presente, senza ricordo alcuno del passato, senza nessun interesse per il futuro. Vaga adempiendo ai rituali di una vita, eseguendo gli ordini del suo boss, feroce abbastanza da sapere che umiliare vale più di qualsiasi intimidazione, vaga alla ricerca di un […]

Sole alto

Un discorso che abbraccia un lungo e sofferto ventennio, tre relazioni innestate all’interno di una vicenda più grande, quella che ha sconvolto la penisola balcanica alla fine del secolo scorso. Scandendone il passo e fotografando delle istantanee quasi casuali quanto significative, Sole alto, del croato Dalibor Matanić, ripercorre così le fasi di questa tragedia, attraverso […]

Nostalgia della luce

Misteri della distribuzione italiana. A distanza di sei anni dalla presentazione fuori concorso a Cannes, arriva sottotraccia in Italia Nostalgia della luce, film del documentarista cileno Patricio Guzmán. Un’opera preziosa che, a partire dagli spazi sconfinati della volta celeste, riflette sulle vicissitudini che hanno angustiato il paese andino. Il deserto di Atacama diventa elemento essenziale […]

Il ponte delle spie

Nel primo film di Spielberg (se si esclude il giovanile Firelight) la trama consisteva banalmente in “Camion insegue macchina”. E funzionava. Se un autore all’esordio dimostra di avere già tale proprietà del mezzo, palesa una cosa semplice semplice: essere bravo, essere un regista vero. Qualità che, se il tuo mestiere lo sai fare davvero, non […]

Derek, come non saremo mai

Se non conoscete Ricky Gervais, avete un problema. E ce l’avete con voi stessi. Autore, regista ed interprete di grande successo, sulla rete britannica Channel Four si è appena conclusa la seconda stagione del suo ultimo lavoro, Derek. Di questa serie tv c’è chi ne ha scritto prima e molto meglio di me, e se […]

Quando c’era Berlinguer

Walter Veltroni, già infausto ispiratore in veste di scrittore di film bruttissimi come La scoperta dell’alba, Piano, solo e Forse Dio è malato, decide di far danni in prima persona e passare dietro la macchina da presa con Quando c’era Berlinguer, agiografia sul santo tanto amato dai nostalgici del Gran Partito. Si tratta di un […]

Holy motors

La sirena di una nave, il risveglio di un uomo, il regista stesso, che nel cuore della notte cerca a tastoni fra le pareti un misterioso varco che porta all’interno di una sala cinematografica. Siamo immediatamente all’interno dello spettacolo. Holy Motors è un film indicibile, nulla o quasi si può e si deve dire su […]

Anna Karenina

«Pepè è morto stritulet’ sott’ a nu treno» [“L’uccello migratore” – Steno, 1972] La vita come una danza, avvolgente e sinuosa, l’haute société (per dirla in quel francese al contempo vezzo e ricercato emblema di raffinatezza dell’aristocrazia e dell’alta borghesia moscovita in Anna Karenina) della Russia Imperiale intrappolata coscientemente e (forse) spontaneamente fra palchi, retropalchi, […]

This must be the place, the solitude, the love and the bildungsroman

Bildungsroman. Bildungsroman è un termine tedesco che vuol dire “romanzo di formazione” e ci tengo a precisare che lo uso esclusivamente per atteggiarmi. This must be the place è una sorta di bildungsroman, semmai tale espressione possa essere adoperata anche per un film; un bildungsroman sui generis, a dirla tutta (sui generis è una locuzione […]

Il segreto dei suoi occhi

Chiariamo un’altra cosa: non è assolutamente detto che nelle mostre cinematografiche vinca uno tra i migliori film in concorso, figuriamoci poi cosa può accadere per le assegnazioni dei Premi Oscar, visto che rispondono anche a logiche differenti. Quest’anno, ad esempio, il film più premiato è stato il sopravvalutatissimo The Hurt Locker con 6 statuette, tra […]