Storia minima del mio quartiere

La fede, in quanto tale, la si ha oppure no. Quella religiosa, poi, solo di rado è frutto di una scelta cosciente, di un’opzione che volontariamente si afferma. Quando ancora non siamo in grado di comprendere e di spiegarci il mondo circostante, quando a stento siamo capaci di esprimerci in qualche forma elementare e consapevole, […]

Looking for Ken

Riff Raff rende omaggio a Ken Loach, l’inconsapevole ispiratore del nome di questo piccolo ma combattivo spazio sociale. Doveroso, quasi consequenziale, appare dunque dedicare a lui la prima retrospettiva di quella che auspichiamo essere una lunga e fortunata serie (Looking for Ken, che evoca uno dei suoi più recenti titoli, quel Looking for Eric che […]

Il re di Vicolo Giudaica

Lo stencil di Ratzinger raffigurato come il re di denari lo conoscevano tutti a Salerno, tutti lo avevano visto almeno una volta, sebbene fosse “nascosto” in un angolo di Vicolo Giudaica. Rappresentava uno dei pochi simboli di una Salerno che non vuole e non sa arrendersi al torpore generale, che pulsa ancora di vitalità, una […]

Cinque o sei spettatori si fanno facile

Mostricosecittà scaturisce innanzitutto dal fascino per l’immaginario fondato sulla complessa figura della Cosa, con le diverse connotazioni assunte negli ultimi due secoli, il suo legame a filo doppio con i mutamenti dei processi produttivi e con le pratiche di consumo, e la densità metaforica di una figura che, di volta in volta, acquisisce lo statuto […]