Il Piano Quinquennale

kimjongunFulgido esempio di socialismo reale, la Corea del Nord ha cercato di porre rimedio all’atavico problema che ha attanagliato rivoluzionari di tutte le epoche, e lo ha brillantemente risolto attraverso il Piano Quinquennale delle Chiavate (D.P.R. 1/97).
Funziona così: arriva questa raccomandata dal ministero in cui si comunica di chiavare nel tal posto, il tal giorno e alla tale ora con la persona indicata nella missiva. Il francobollo lo si può conservare.
Si arriva in questo albergo nordcoreano, si raggiunge la camera designata, poi si passa alle formalità burocratiche di rito attraverso il riconoscimento e lo scambio di generalità con l’altra persona e la compilazione di alcuni documenti. La stanza è scarna, il lettone arredato triste e poco altro, lo stretto indispensabile al corretto svolgimento dell’operazione. Sopra la spalliera del letto c’è una foto del Caro Leader da contemplare per un minuto, il tempo di trovare l’ispirazione. È possibile fissarla anche di più, se necessario. Poi si procede.

Annunci